USUFRUTTO DI UN IMMOBILE – ASPETTI E NORMATIVE




usufrutto
usufrutto

Cosa sono l’usufrutto… e la relativa nuda proprietà

L’Usufrutto è il diritto di godere della cosa di cui qualcun’altro ha la proprietà e di trarne le utilità che essa può dare, con l’obbligo di rispettarne la destinazione economica (art. 981 C.C.).
Il titolare del diritto si dice usufruttuario, mentre la controparte è detta nudo proprietario, perché il suo diritto di proprietà (nuda proprietà appunto) è privo della facoltà di godimento del bene (nel nostro caso immobile), che spetta all’usufruttuario.

Proprio a causa delle limitate possibilità del proprietario, è imposta una durata determinata per l’usufrutto, trascorsa la quale per l’usufruttuario cessano i diritti di godimento dell’immobile.

Un esempio è quello che può legare un anziano, l’usufruttuario, ad una coppia che acquista un immobile come nudo proprietario. In una situazione simile la persona avanti con l’età potrà fruire delle comodità di utilizzare l’abitazione godendone i frutti. La potrebbe anche affittare ad un terzo. Il nudo proprietario, nel nostro esempio la coppia, al contrario sarà sì il proprietario dell’immobile, ma non potrà farne uso finché dura l’usufrutto. Il vantaggio, in questo caso, è solitamente un costo inferiore dell’abitazione, se acquistata dall’usufruttuario, che necessita di un calcolo impostato sulla base della durata stabilita. Al termine del periodo di usufrutto il nudo proprietario potrà disporre del bene a tutti gli effetti.

Aspetti dell’usufrutto

L’usufrutto si può costituire: 
– per legge (come a favore del genitore esercente la patria potestà sui beni del figlio minore)
– per volontà (espressa in un contratto o in un testamento)
– per usucapione

Durata dell’usufrutto:
– se persona fisica, per tutta la vita dell’usufruttuario
– se persona giuridica, massimo 30 anni

Obblighi dell’usufruttuario:
– mantenere la destinazione economica dell’immobile
– spese e oneri relativi alla manutenzione ordinaria
– corrispondere al nudo proprietario l’interesse legale sulle somme spese per riparazioni straordinarie
– pagamento di imposte sul reddito e IMU
– restituzione dell’immobile nello stato in cui si trova, salvo i normale deperimento dovuto all’uso.

Diritti dell’usufruttuario:
– godere dell’immobile e trarne l’utilità che può dare
– indennità per i miglioramenti eseguiti (minor somma tra speso e migliorato)
– dare in locazione (salvo non sia vietato dall’atto costitutivo)
– cedere a titolo gratuito od oneroso (salvo non sia vietato dall’atto costitutivo)

L’usufrutto può cessare:
– per morte dell’usufruttuario
– per prescrizione (non esercizio del diritto per 20 anni)
– per riunione dell’usufrutto e della nuda proprietà (confusione)
– per totale deperimento della cosa
– per scadenza o per spirare del tempo per cui è stabilito (es.nell’usufrutto legale fino alla maggiore età del figlio)

 

Tabella per il calcolo del valore dell’usufrutto

Per il calcolo del valore dell’usufrutto è necessario prendere il valore dell’intera proprietà dell’immobile (supponiamo euro 100.000) e moltiplicarlo per il tasso di interesse legale (dal 1-1-2017 è del 0,10%). Si ottiene così la rendita annua (nel nostro esempio Euro 100.000 X 0,10% = euro 100). La rendita annua deve poi essere moltiplicata per il valore della tabella sotto riportata, corrispondente all’età anagrafica di colui che cede la nuda proprietà (supponiamo che abbia 61 anni: Euro 100 X 550 = Euro 55.000 che è il valore dell’usufrutto. Per differenza avremo quindi anche il valore della nuda proprietà (nel nostro esempio Euro 45.000).

Coefficienti 2017

Anni
usufruttuario
Coefficiente di
moltiplicazione
Anni
usufruttuario
Coefficiente di
moltiplicazione
da 0 a 20950da 64 a 66500
da 21 a 30900da 67 a 69450
da 31 a 40850da 70 a 72400
da 41 a 45800da 73 a 75350
da 46 a 50750da 76 a 78300
da 51 a 53700da 79 a 82250
da 54 a 56650da 83 a 86200
da 57 a 60600da 87 a 92150
da 61 a 63550da 93 a 99100

 

Fonti: migliormutuo.it – informazionefiscale.it

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER! Riceverai in anteprima gli ultimi articoli pubblicati e periodicamente risorse gratuite riguardanti il mondo immobiliare. A presto!

Summary
USUFRUTTO DI UN IMMOBILE - ASPETTI E NORMATIVE
Article Name
USUFRUTTO DI UN IMMOBILE - ASPETTI E NORMATIVE
Description
L'Usufrutto è il diritto di godere della cosa di cui altri ha la proprietà e di trarne le utilità che essa può dare, con l'obbligo di rispettarne la destinazione economica (art. 981 C.C.).
Author
Publisher Name
fonteimmobiliare.it
Publisher Logo




Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*