Sospensione Rate Mutuo per 12 mesi 2018 – Come Funziona?

Come funziona la Sospensione Rate Mutuo per 12 Mesi per l’anno 2018

Entro il 31 luglio 2018 possono richiedere la Sospensione Rate Mutuo per 12 Mesi del pagamento della quota capitale dei mutui di durata superiore a 24 mesi, coloro che si trovino in difficoltà al verificarsi dei seguenti eventi occorsi nei 2 anni precedenti alla presentazione della richiesta di sospensione (vedremo in seguito come compilare la domanda):




  • perdita del posto di lavoro;
  • sospensione o riduzione dell’orario di lavoro per un periodo di almeno 30 giorni;
  • handicap grave o condizione di non autosufficienza;
  • morte;

La sospensione delle rate del mutuo è valida solo per il pagamento della quota capitale, mentre la quota interessi va comunque pagata entro la scadenza e si calcola sull’intero debito residuo.

I principali requisiti per l’accesso sono, tra gli altri, un reddito Isee non superiore a 30.000 euro e l’importo di mutuo non superiore a 250.000 euro per l’acquisto di un’immobile non di lusso adibito ad abitazione principale.

La sospensione rate mutuo può essere richiesta massimo 1 volta nel triennio 2015-2016-2017- fino al 31 luglio 2018.

Non possono effettuare la richiesta coloro che, nonostante si trovino nelle situazioni sopra indicate, sono in ritardo con il pagamento delle rate del mutuo per un periodo superiore ai 90 giorni consecutivi.



 

Come richiedere la Sospensione Rate Mutuo 2018

La domanda fino al 31 luglio 2018 per richiedere la sospensione rate mutuo va compilata, attraverso un apposito modulo di richiesta (ecco un esempio consultabile), con i seguenti dati:

    • Dati anagrafici e di residenza del Titolare del Mutuo.
    • Causa per cui si richiede la sospensione delle rate mutuo (dichiarazione dove si indica sotto la propria responsabilità di possedere i requisiti richiesti).
    • Esclusione di altri benefici sul Mutuo (colui che presenta la domanda di sospensione di pagamento delle rate del mutuo deve, inoltre, dichiarare di non aver beneficiato in passato di altre forme di agevolazioni).




Tempistiche per la sospensione della rata del mutuo

Dopo aver ricevuto la domanda di sospensione rate mutuo come sopra indicato, la banca verifica il possesso dei requisiti ed invia entro 10 giorni lavorativi la domanda di sospensione alla Consap, che in qualità di gestore del Fondo, s’impegna entro 15 giorni lavorativi a comunicare alla banca l’accettazione o meno dell’istanza di sospensione. La banca comunicherà poi immediatamente l’esito al richiedente.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a visitare il sito ne accetti l'uso. Cliccando qualunque link della pagina acconsenti all'uso dei cookie. Cookie policy