Calcolo Superficie Commerciale di un Immobile: Come fare?

Spesso, soprattutto quando si è alle prese con una valutazione immobiliare, ci si trova a dover fare i conti con il calcolo superficie commerciale dell’immobile stesso, cioè la determinazione precisa del valore della sua superficie espressa in metri quadrati, tenendo conto di tutta una serie di fattori e coefficienti, i quali sommati danno una valore che rappresenta la superficie totale dell’immobile ai fini della sua corretta valutazione commerciale.




Calcolo superficie commerciale di un Immobile

Stando a quanto detto in precedenza, il calcolo superficie commerciale permette di ottenere un valore che, moltiplicato per i valore al metro quadro di immobili simili nella zona, determina il valore/prezzo di mercato dell’immobile.

La cosa più complicata, nel calcolo della superficie commerciale, è quella di determinare con esattezza l’incidenza di tutte le superfici che formano l’interno immobile.
Lo scopo di questo articolo, riepilogato nella tabella sottostante, è proprio quello di indicare quanto incidono:

Come fare il Calcolo della Superficie Commerciale – descrizione ed incidenza delle principali superfici:

  • Superficie utile netta calpestabile: 100%
  • Muri perimetrali: 100% calcolare fino allo spessore max di 50 cm
  • Muri perimetrali in comunione: 50% calcolare fino allo spessore max di 25 cm
  • Mansarde: 75% altezza media minima mt 2,40
  • Sottotetti non abitabili (mansarda): 35% altezza media minima inferiore a mt 2,40 ed altezza minima di mt 1,50
  • Soppalchi abitabili (con finiture analoghe ai vani principali): 80% altezza media minima mt 2,40
  • Soppalchi non abitabili: 15%
  • Verande (con finiture analoghe ai vani principali): 80%
  • Verande (senza finiture analoghe ai vani principali): 60%
  • Taverne e Locali seminterrati abitabili(collegati ai vani principali): 60% altezza media minima mt 2,40
  • Balconi e Lastrici solari: 25% Applicabile fino a 25mq, l’eccedenza va calcolata al 10%
  • Terrazzi e Logge: 35% Applicabile fino a 25mq, l’eccedenza va calcolata al 10%
  • Terrazzi di attici (a tasca): 40% Applicabile fino a 25mq, l’eccedenza va calcolata al 10%
  • Portici e Patii: 35% Applicabile fino a 25mq, l’eccedenza va calcolata al 10%
  • Corti e Cortili: 10% Applicabile fino a 25mq, l’eccedenza va calcolata al 2%
  • Giardini e aree di pertinenza di “appartamento”: 15% Applicabile fino a 25mq, l’eccedenza va calcolata al 5%



  • Giardini e aree di pertinenza di “ville e villini”: 10% Applicabile fino a 25mq, l’eccedenza va calcolata al 2%
  • Cantine, Soffitte e Locali accessori (non collegati ai dei vani principali): 20% con altezza minima di mt 1,50
  • Locali accessori (collegati ai dei vani principali): 35% altezza minima 2,40
  • Locali tecnici: 15% altezza minima di mt 1,50
  • Box (in autorimessa collettiva): 45%
  • Box (non collegato ai vani principali): 50%
  • Box (collegato ai vani principali): 60%
  • Posti auto coperti (in autorimessa collettiva): 35%
  • Posti auto scoperti 20%




Grazie a questi parametri il calcolo superficie commerciale non sarà più un incubo e le tue valutazioni immobiliari potranno essere quanto mai precise e professionali!

Summary
Calcolo Superficie Commerciale di un Immobile: Come fare?
Article Name
Calcolo Superficie Commerciale di un Immobile: Come fare?
Description
Il calcolo superficie commerciale di un immobile permette di ottenere il valore della superficie espressa in metri quadrati, tenendo conto di una serie...
Author
Publisher Name
fonteimmobiliare.it
Publisher Logo

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *